Un viaggio silenzioso e riflessivo, attraverso le sale del settecentesco palazzo Pottino, nella storia della nascita di Gesù per riscoprire il senso della vita. E’ il  “Presepio d’Incanto” inaugurato ieri, venerdì 8 dicembre in occasione della festa dell’immacolata, alla presenza del sindaco di Petralia soprana Pietro Macaluso, e giunto alla sua XI edizione: trenta minuti di percorso emozionale attraverso video-mapping che incantano con luci, dialoghi, musica e tanti effetti speciali.

La voce narrante è di Santi Cicardo, le immagini montate sono a cura di Leonardo Bruno, che è anche il direttore artistico, e dal fotografo Damiano Macaluso. Le luci e all’audio sono realizzate da Giovanni Dinolfo. Testi scritto e interpretati da Santi Cicardo. All’uscita il percorso continua nei mercatini natalizi di artigianato locale e prodotti tipici, laboratori d’arte e del gusto organizzati da Cittadinanza Attiva.

Il presepe è visitabile dall’8 al 10, 16 e 17 e dal 23 al 30 dicembre dalle 16,30 alle 20,30. Per prenotazioni www.presepedincanto.it