Gli anni ’80 e ’90 di Gangi, Borgo più bello d’Italia 2014, si possono definire come un “campo arato dimenticato”, da chi ha vissuto quei tempi di grande fermento culturale ma sopratutto dai più giovani a cui non è stata raccontata la storia.
Tuttavia, alcuni la conservano gelosamente nella memoria. Sono i protagonisti di quel periodo storico. Una storia che ha molti nomi e ancora numerosi volti che uscivano da un periodo di “vivere Gangi” in maniera diversa.

Di questo si parlerà domenica 10 dicembre, dalle ore 17:00, nel salone parrocchiale della chiesa Madre di Gangi (entrata da piazza del Popolo).
#raccontiamolatutta, quindi, con Nino Battaglia, fondatore dell’associazione Paideia, Vincenzo Pinello, di Progetto Gangi, Santino Castagna, dell’associazione LiberaMente, Santo Ferrarello, instancabile animatore e direttore di Radio Stereo Oggi, Nicolò Patti, presidente del Consiglio Comunale in una compagine politica che segnò il passaggio tra il “dominio” indiscusso della DC-PSI e Forza Italia (1993-’97), Francesco Paolo Castagna, in rappresentanza dei fiorenti movimenti cattolici (Azione Cattolica, Gioventù  Francescana, Oratorio, ecc.) e Santo Spitale,che con la sua Pro Loco rivoluzionò il raccontiamola-tutta1000concetto di promozione turistica dando, altresì, una svolta all’organizzazione della Sagra della Spiga.
Gli interventi dei “volti” e di chi vorrà testimoniare (ce ne sono tanti: dai diversi protagonisti che a vario titolo si sono impegnati all’associazione Il Minotauro, la Banda Musicale, le organizzazioni sindacali, i Circoli, ecc.)  la propria esperienza saranno moderati da Vincenzo Lapunzina, editore di questa testata giornalistica.

«Queste realtà sono state incredibilmente osmotiche e comunicanti e hanno sedimentato una cultura di identità e di comunità che nemmeno il tempo e la secolarizzazione è riuscito a spegnere», affermano gli  organizzatori dell’iniziativa, «chi ha vissuto quel tempo si riconosce in questo», concludono.

L’evento sarà trasmesso, dalle ore 17:30, in diretta streaming sulla pagina Facebook Madonie Notizie-Il Caleidoscopio.

 

 

 

#raccontiamolatutta

AGGIORNAMENTO
GLI INTERVENTI