21 dicembre – Si celebra oggi in tutta la Chiesa Cattolica la memoria di Santa Francesca Saverio Cabrini. E’ stata una religiosa e missionaria italiana naturalizzata statunitense, fondatrice della congregazione delle Missionarie del Sacro Cuore di Gesù. Nel 1946 è stata la prima cittadina statunitense ad essere proclamata santa e nel 1950 è divenuta Patrona degli emigranti.

22 dicembre 1947– L’Assemblea Costituente approva a scrutinio segreto, con 453 voti a favore e 62 contrari, la nuova carta costituzionale, che, il 27 dicembre, viene promulgata dal Capo provvisorio dello Stato Enrico De Nicola. La nuova Costituzione entrerà in vigore il primo gennaio 1948.

22 dicembre 1989– Riapre dopo trent’anni circa la porta di Brandeburgo, monumento simbolo della città di Berlino. Migliaia di persone si riversano nelle strade per assistere allo storico evento, nonostante la pioggia battente. E’ il segno efficace della riunificazione tra Germania Est e Ovest.

22 dicembre 1989– Muore a Parigi lo scrittore, drammaturgo e regista irlandese Samuel Barclay Beckett. Nato da una famiglia borghese, studia lingue e letterature romanze. Trasferitosi a Parigi diventa segretario di James Joyce. La sua fama universale si consolida con i lavori teatrali “Aspettando Godot” e “Finale di partita”. Nel 1969, gli venne assegnato il Premio Nobel per la Letteratura.